Torta ciocco-nocciola con marmellata di fragole (gluten free)

0
869
Torta ciocco-nocciola e marmellata di fragole
Torta al cioccolato con copertura di nocciole e ripieno di marmellata di fragole

Siete finalmente arrivati al tanto sospirato venerdì e non vedete l’ora di godervi il vostro meritato fine settimana di riposo. Avete una gran voglia di preparare qualcosa di speciale per il week end, magari un buon dessert che addolcisca la vostra giornata e vi ricarichi completamente.
Che ne direste di questa squisita torta ciocco-nocciola con marmellata di fragole? Dolce al punto giusto e ben bilanciata nei sapori – grazie al delizioso connubio di marmellata e cioccolato – con questa ricetta gluten free, studiata anche per gli amici celiaci, potrete conquistare il palato di tutti e incantare i vostri commensali, chiudendo i vostri pasti in bellezza!

Ingredienti

  • 130 gr di farina di riso integrale
  • 130 gr di farina di sorgo
  • 40 gr di fecola di patate
  • 80-100 gr di zucchero di canna integrale (dipende quanto la volete dolce)
  • 25 gr di cacao amaro in polvere
  • 65 ml di olio di semi
  • 200 gr di latte di riso (o altro latte vegetale)
  • 1 mela piccola
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • Granella di nocciole q.b.
  • Marmellata di fragole q.b.
  • 1 bustina di lievito per dolci o cremor tartaro
  • Teglia con diametro di 24 cm

Preparazione

  1. Prendete una terrina e, dopo aver pesato tutti gli ingredienti, mescolate prima quelli secchi (quindi le farine, lo zucchero di canna integrale, il cacao amaro in polvere e il lievito). Amalgamateli bene con una frusta o semplicemente con un cucchiaio.
  2. Sbucciate la mela e frullatela. Se trovate difficoltà, aggiungete un goccio di latte vegetale.
  3. Versate l’olio di semi, la mela frullata e il latte vegetale nella terrina con gli ingredienti secchi. Mescolate fino ad ottenere un composto morbido che mantenga, però, una certa densità.
  4. La mela, in questo caso, serve ad ammorbidire e legare l’impasto e a non farlo seccare troppo. Solitamente, infatti, le farine senza glutine tendono a sgretolarsi, ma con questo trucco c’è minore possibilità che questo accada.
  5. Rivestite una teglia tonda (diametro di 24 cm) con della carta forno e riempitela con l’impasto appena preparato.
  6. Infornate per 40 minuti (come sempre, il tempo varia a seconda del forno, quindi consiglio di verificare lo stato di cottura della torta con uno stecchino). Avendo usato una farina senza glutine, sarà inevitabile la formazione di alcune crepe sulla superficie della torta, ma per evitare che se ne formino troppe, consiglio di impostare, inizialmente (per i primi 10 minuti circa), la temperatura del forno sui 160° e poi aumentarla, mantenendola sui 180° fino a fine cottura.
  7. Una volta cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente. Mi raccomando, questo dettaglio è molto importante. Prima di passare alla fase successiva, assicuratevi che la torta si sia raffreddata del tutto, altrimenti rischierà di rompersi.
  8. Adesso è il momento di farcire la vostra torta con la marmellata di fragole.
    E’ un passaggio molto delicato, ma con la giusta dose di attenzione riuscirete tranquillamente a superare questo step.Per praticità, ho pensato di schematizzarlo in questo modo:

    • Tagliate la torta a metà. Consiglio di usare due coltelli grandi e larghi, non seghettati (io ad esempio ho utilizzato delle spatole).
    • Sollevate la parte superiore della torta, poggiandola su un piatto.
    • Farcite con della marmellata di fragole, evitando di spalmarla in prossimità dei bordi (altrimenti potrebbe fuoriuscire).
    • Riposizionate delicatamente la parte superiore della torta sulla base farcita.
  9. Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente.
  10. Colate il cioccolato fondente e spalmatelo sull’intera superficie della torta, aiutandovi con una spatola o con un coltello grande a lama piatta. Infine, cospargete la copertura con della granella di nocciole per dare un tocco ancora più goloso alla vostra torta!

Naturalmente, potete “personalizzare” la ricetta in base alle vostre preferenze, utilizzando una confettura diversa per il ripieno, a seconda del gusto che più vi piace. Che aspettate? Fatevi sedurre anche voi dall’irresistibile richiamo della gola di questa torta ciocco-nocciola e non dimenticate di farmi sapere se vi è piaciuta nei commenti qui sotto!

Per altri buonissimi dessert cliccate qui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here