Salsa veg ai peperoni

1
363
Salsa veg ai peperoni
Sfiziosa salsa ai peperoni

 

Ciao a tutti, la ricetta di oggi è un piatto di semplice accompagnamento, ma sono sicura che non risulterà meno appagante delle altre! Difficile che questa squisita salsa veg ai peperoni vi deluderà, per esperienza vi assicuro che riesce sempre a conquistare ogni palato!

Ingredienti per 500 ml di salsa (3–4 persone)

  • 8 peperoni
  • 1 cipolla rossa
  • 2 carote
  • olio e sale q.b.

Preparazione

  1. Ponete su una teglia con carta forno gli 8 peperoni interi e infornateli.
  2. Lasciateli cuocere bene finché la pelle non si sarà gonfiata e separata dalla polpa. Se la pelle dovesse bruciacchiarsi, non preoccupatevi: la polpa sottostante rimarrà protetta e non si brucerà.
  3. Quando la buccia si è staccata da un lato, aprite il forno e girate i peperoni.
  4. Una volta terminata la cottura, sfornateli e metteteli in una terrina di coccio, coperti da un piatto. Fate attenzione: affinché la pelle si stacchi, è necessario che i peperoni si mantengano caldi, senza raffreddarsi. Bisogna quindi coprirli velocemente.
  5. A questo punto, armatevi di pazienza (ma se i peperoni sono ben cotti, non ci sarà alcun problema e il lavoro risulterà facile) e spellate i peperoni, facendo attenzione a togliere, oltre alla pelle, anche i semi all’interno. Ponete i peperoni spellati in una nuova terrina.
  6. In una padella, fate soffriggere un po’ di olio, cipolla, carote. Versate in questo soffritto i peperoni spellati, assieme al sughetto che, nel frattempo, i peperoni stessi avranno rilasciato. Fate asciugare il sughetto, spegnete e lasciate raffreddare.

    Lasciate raffreddare i peperoni saltati in padella
    Lasciate raffreddare i peperoni saltati in padella
  7. Una volta raffreddato, frullate il tutto. La vostra salsa è pronta per essere servita!

L’ideale sarebbe affiancarla a delle polpettine o dei burger, ma può prestarsi a qualsiasi tipo di impiego, sia come condimento per la pasta, sia come salsa da abbinare a delle croccanti bruschette.

Provate a prepararla anche voi e naturalmente ditemi la vostra nei commenti qui sotto!

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTorta rustica al cavolfiore viola
Prossimo articoloFarro con verdure miste e anacardi
“Un buon non compleanno a te? a me? Brindiamo tutti insieme con un altro po’ di tè” Mi chiamo Arianna e ho l’hobby della cucina. In particolar modo, mi piace cucinare per gli altri e ogni occasione è buona per festeggiare insieme, proprio come un “buon non compleanno” merita! Un’altra mia grande passione riguarda le tematiche ambientali, la filosofia del “fai da te” e dell’autoproduzione, ma anche, più nello specifico, le materie della geologia e della botanica. Sono una persona molto curiosa, che ama conoscere, approfondire e mettersi in gioco.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here